News istituzionali

23 Maggio 2016

INAUGURATI I GIOCHI PER DIVERSAMENTE ABILI

YLENIA 2Martedì 17 maggio, la Giunta Comunale di Gressan ha inaugurato – presso l’area sportiva Les Iles – i giochi che l’Associazione Tutti uniti per Ylenia ha donato al Comune.

Questi giochi – sottolinea il sindaco di Gressan Michel Martinet – sono il frutto di un’intesa collaborazione che si è creata tra il nostro Comune e l’associazione. Infatti, con un’apposita raccolta fondi realizzata durante una cena di beneficenza, si è raccolto il denaro sufficiente per acquistare un’altalena e una casetta gioco per bimbi diversamente abili. È quindi con immenso piacere che il Comune di Gressan ha arricchito il proprio parco giochi dell’area sportiva con queste due nuove proposte“. 

L’associazione Tutti uniti per Ylenia – evidenzia l’assessore ai servizi sociali Michela Greco – è nata per aiutare una bimba con gravi problemi di salute e poi ha proseguito la propria azione avviando raccolte di fondi per situazioni di bisogno. Da qui l’idea di comperare dei giochi per i bimbi meno fortunati e noi, come Amministrazione comunale, siamo orgogliosi di poter partecipare a queste iniziative”.

“Abbiamo puntato all’Area verde di Gressan perché frequentata da molte persone e, soprattutto, perché è accessibile alle carrozzine – spiega Sonia Furci, fondatrice dell’Associazione –  È diventato un po’ il nostro luogo del cuore. E speriamo di poter continuare ad arricchire la dotazione dell’area, nei prossimi anni”.

Il Comune di Gressan prosegue quindi nella propria azione di sostegno ai bambini malati e alle loro famiglie.GIOCHI YLENIA

INAUGURATI I GIOCHI PER DIVERSAMENTE ABILI

Ultimi articoli

Bandi di gara 10 Giugno 2021

AVVISO ESITO DI GARA – Lavori di riqualificazione energetica della Scuola primaria di Gressan

Esito gara relativo a “Procedura negoziata, ai sensi dell’art.

Notizie 8 Giugno 2021

Avviso vendita materiale di recupero

Si rende noto che è intenzione di questa Amministrazione indire una gara per la dismissione di materiale di recupero di proprietà comunale.

torna all'inizio del contenuto