News istituzionali

20 Marzo 2013

La Vetrina di Gressan per la Giornata di Primavera del FAI 2013

 I tesori di Gressan scelti per rappresentare la Valle d’Aosta alla XXI Giornata FAI di Primavera.

Sarà Gressan a rappresentare la Valle d’Aosta in occasione della XXI Giornata FAI di Primavera, la manifestazione su scala nazionale che il Fondo per l’Ambiente Italiano organizza ormai da 21 anni per far conoscere il patrimonio artistico e monumentale del nostro Paese.

Le caratteristiche e le modalità di questo evento sono state illustrate nella mattinata di lunedì 18 marzo 2013, presso la Sala Consiliare del Municipio di Gressan dal Sindaco, Michel Martinet, dall’Assessore alla Cultura, Stefano Porliod, dall’Ambasciatore del FAI per la Valle d’Aosta, Iris De Fazio Rivolin e dall’Arch. Maria Giovanna Casagrande, che ha curato parte dell’organizzazione.

Una due giorni, sabato 23 e domenica 24 marzo 2013, che consentirà a tutti di poter godere dei tesori racchiusi nel territorio alla base della Cote du Gargantua: La Tour de Saint Anselme, l’Eglise de La Magdeleine, la Tour de la Planta, Il Castello de La Tour de Villa ed, infine, il Museo di Moline, che dal 2014 verrà allestito come polo museale etnografico.

Una passeggiata alla scoperta della storia di Gressan che prenderà per tutti il suo avvio dal parcheggio predisposto all’Area Verde di Les Iles, e che sarà assistito da un servizio navette, che vedrà coinvolti, nella veste di “Piccoli Ciceroni”, presso ciascuno dei monumenti, i ragazzi delle classi quinte delle scuole primarie di Gressan e di Chevrot, e dai ragazzi della 3° Media delle scuole di Valtournenche.

In Valle d’Aosta il FAI conta circa 300 iscritti ed è presente dal 2006, dunque, siamo alla 7° edizione della “Giornata di Primavera”, una manifestazione ideata su scala nazionale per far conoscere tutti i beni del FAI e cosa fa il FAI per conservarli – ha spiegato Iris De Fazio Rivolin – Abbiamo rivolto, quest’anno, la nostra attenzione al paese di Gressan in quanto ha delle perle da mostrare. Un grazie di cuore a Gressan da parte del FAI, perché abbiamo trovato un ambiente disponibile e volenteroso”.

In Valle d’Aosta le ‘Giornate di Primavera’ sono sempre un po’ più difficili rispetto al resto dell’Italia perché da noi la primavera arriva sempre un po’ dopo – ha esordito l’arch. Maria Giovanna Casagrande – Io devo ringraziare tutti per la grande gentilezza e disponibilità. Non è facile organizzare una giornata di primavera, in quanto occorrono davvero decine e decine di volontari. Qui a Gressan abbiamo beni architettonici inseriti in uno scenario naturale inestimabile. Dal Museo di Moline, poi, i bambini racconteranno la leggenda della Cote du Gargantua, oasi di grande valore per la biodiversità. E proprio al Museo di Moline, domenica sera, a conclusione dei due giorni di manifestazione, la premiazione dei bambini che hanno partecipato in veste di preziosi ‘Piccoli Ciceroni’”.

Un grande onore ed un grande prestigio poter ospitare le “Giornate di Primavera” del FAI nel nostro comunità. Una grande felicità per l’Amministrazione comunale ma non solo: anche per la popolazione di Gressan, che accoglie queste giornate con grande impegno, testimoniato dal fatto che tutte le associazioni di volontariato presenti sul territorio della nostra comunità hanno voluto collaborareha dichiarato l’Assessore alla Cultura del Comune di Gressan, Stefano Porliod – Davvero un grande ringraziamento, dunque, a quanti collaboreranno per la riuscita di questo importante evento: la Biblioteca di Gressan, la Pro Loco di Gressan, Velo Gressan; la Chorale Louis Cunéaz et Frustapots, i Vigili del Fuoco Volontari, Ski Club Pila, Scuola di Sci di Pila e Scuola di Sci Evolution, il Gruppo Comunale AVIS, il Comité di Arlequeun, il Gruppo di Gressan dell’ANA, il Comitato “L’arbro de feur”, Consorzi Produttori di Gressan, la Famiglia Arruga del Castello Tour de Villa, la Banca di Credito Cooperativa Valdostana di Gressan e, naturalmente, la Regione Autonoma Valle d’Aosta che ha concesso il suo patrocinio”.

Fondamentale sottolineare la grande importanza per Gressan di questo appuntamento, soprattutto l’aspetto importante che ha avuto la nostra comunità Gressaene nei confronti dei vari appuntamenti sul territorio – ha concluso il Sindaco di Gressan, Michel Martinet – Ancora una volta Gressan ha risposto con tutte le Associazioni di Volontariato presenti ed operanti sul suo territorio. Si vede bene che quando c’è bisogno di lavorare per fare qualcosa e per valorizzare il nostro territorio, le nostre tradizioni e la nostra cultura, noi ci siamo! E questo ci fa capire una cosa importantissima: che siamo comunità!”.

                                                                                                                                

 

Ultimi articoli

News istituzionali 16 Ottobre 2020

Convocazione del Consiglio comunale per il 22/10/2020

Si rende noto che il Consiglio comunale si riunirà, in sessione straordinaria ed in seduta pubblica, il giorno giovedì 22 ottobre p.

Bandi di gara 12 Ottobre 2020

AVVISO ESITO DI GARA – Lavori di sostituzione staccionata Loc. Placenavaz

Esito gara relativo a “Procedura in affidamento diretto, ai sensi dell’art.

Notizie 12 Ottobre 2020

Legname da ardere – avviso disponibilità

Si rende noto sono aperti i termini per la presentazione delle domande per l’acquisizione di cataste di legname da ardere.

News istituzionali 1 Ottobre 2020

Convocazione del Consiglio comunale per il 07/10/2020

Si rende noto che il Consiglio comunale si riunirà, in sessione straordinaria ed in seduta pubblica, il giorno mercoledì 7 ottobre p.

torna all'inizio del contenuto