News istituzionali

17 Agosto 2020

LA PITTRICE BARBARA TUTINO DONA UN’OPERA AL COMUNE DI GRESSAN

Nel corso di una breve cerimonia svoltasi lunedì 13 luglio presso Maison Gargantua, museo etnografico nel cuore del borgo di Moline, l’artista di Cogne Barbara Tutino ha donato al Comune di Gressan una sua opera.

Un dipinto realizzato su legno che raffigura un giovane giocatore di rebatta che salta di gioia per il punto appena segnato. “Durante l’allestimento della mia mostra ospitata presso Maison Gargantua – dice Barbara Tutino – ho appreso della piccola esposizione permanente sul gioco della Rebatta che avrebbe dovuto essere inaugurata il 14 marzo e così ho deciso di creare un’opera che potesse essere inserita in quel contesto. Come ringraziamento all’amministrazione comunale per avermi dato la possibilità di esporre i miei quadri e, a seguito dell’emergenza sanitaria, di poter mantenere l’esposizione ancora per qualche mese.”

Il sindaco Michel Martinet e l’assessore all’istruzione e cultura Erika Guichardaz hanno quindi “ringraziato l’artista per questo gesto che, oltre ad arricchire il patrimonio delle opere d’arte di proprietà del Comune, è anche sintomo di sensibilità e vicinanza al nostro paese e alle nostre tradizioni.”

La mostra “il pianto della terra” dell’artista Barbara Tutino è visitabile fino a metà agosto 2020, con i seguenti orari: venerdì e sabato 17-19.

LA PITTRICE BARBARA TUTINO DONA UN’OPERA AL COMUNE DI GRESSAN

Ultimi articoli

News istituzionali 2 Aprile 2021

Convocazione del Consiglio comunale dell’8/04/2021

Si rende noto che il Consiglio comunale si riunirà, in sessione ordinaria , il giorno giovedì 8 aprile p.

Notizie 31 Marzo 2021

IL LUPO IN VALLE D’AOSTA

Visto le sempre maggiori segnalazioni di avvistamento di lupi nella nostra regione, le competenti strutture dell’Amministrazione regionale hanno pubblicato un’infografica sui comportamenti da tenere in caso di incontri con un lupo.

Emergenza COVID 29 Marzo 2021

Emergenza COVID-19 – ultimi aggiornamenti

Online le misure normative per il contenimento dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

torna all'inizio del contenuto