Bandi di gara

20 Febbraio 2017

Avviso indagine di mercato – Gestione operativa discarica inerti

Avviso indagine di mercato per selezionare operatori economici da invitare alla procedura negoziata senza pubblicazione di bando ai sensi dell’art. 36 comma 1 del D. Lgs. 50/2016 – Servizio di gestione operativa – completamento I lotto – della discarica per rifiuti speciali inerti ubicata in Comune di Gressan, Loc. Pallues, per la durata di anni 5 dalla data di affidamento del servizio o raggiungimento del limite di conferimento di 4000 mc.

Scadenza presentazione documentazione:              06/03/2017        ore 12.00

Referente:    Responsabile ufficio tecnico  

Avviso indagine di mercato – Gestione operativa discarica inerti

Ultimi articoli

Bandi di gara 22 Settembre 2022

AVVISO PUBBLICO – Riqualificazione e gestione del fabbricato destinato a punto ristoro in loc. GRAND GRIMOD – Pila

Avviso pubblicoPer la manifestazione di interesse finalizzata alla ricerca di un Promotore per l’attivazione di unPartenariato pubblico-privato, mediante Finanza di progetto ai sensi dell’art.

Bandi di gara 22 Settembre 2022

AVVISO PUBBLICO – Riqualificazione e gestione del fabbricato destinato a punto ristoro in loc. CHAMOLÉ – PILA

Avviso pubblicoPer la manifestazione di interesse finalizzata alla ricerca di un Promotore per l’attivazione di un Partenariato pubblico-privato, mediante Finanza di progetto ai sensi dell’art.

Notizie 9 Settembre 2022

Fita di Pommes 2022 – 02/10/2022

Dopo due anni di stop, domenica 2 ottobre 2022, a Gressan ritorna la 38° “Fita di pomme”, con la manifestazione fieristica 14° Edizione di “Produit de l’auton”, che si svolgerà interamente presso l’area verde Les Iles di Gressan.

Biblioteca 6 Settembre 2022

Biblioteca: ricchissimo di appuntamenti è il nostro mese di settembre!

Ricchissimo di appuntamenti è il nostro mese di settembre! Venerdì 16 settembre 2022, a Maison Gargantua si terrà la seconda edizione della rassegna musicale #settembrinmusica con l’esibizione del trio Reekera (Luca Moccia, Francesco Epiro e Andrea Cocco).

torna all'inizio del contenuto