News istituzionali

30 Dicembre 2022

Le decisioni del Consiglio comunale del 30 dicembre 2022

Il Consiglio comunale di Gressan si è riunito venerdì 30 dicembre 2022.

Dopo aver approvato i verbali della seduta precedente dell’11 novembre, i lavori sono proseguiti con le comunicazioni del sindaco. Michel Martinet si è complimentato con le aziende agricole di Gressan per i risultati ottenuti al Concorso regionale delle migliori Fontina DOP.Ha segnalato al Consiglio l’avvio del progetto Interreg di car sharing, al quale il Comune ha aderito posizionando due parcheggi per le auto.

I consiglieri hanno ratificato la delibera della Giunta per mezzo della quale è stata approvata, in via d’urgenza, una variazione al Bilancio. Martinet ha spiegato: «in questo modo abbiamo potuto destinare i soldi necessari per la riqualificazione dell’ufficio della Polizia locale e la realizzazione della nuova sala del Consiglio comunale e dare così corso alla gara d’appalto. I lavori incominceranno nella primavera 2023». 

Dopo aver verificato il permanere degli equilibri funzionali del Piano regolatore nell’anno 2022,  i lavori sono proseguiti con le delibere necessarie all’approvazione del documento finanziario per il triennio 2023/25.
«Non abbiamo previsto solo investimenti per beni immobili ma anche per i servizi, come quelli sociali, i lavori pubblici e alcuni investimenti sul turismo)» ha sottolineato il sindaco.
Approvati la nota di aggiornamento al Documento unico di programmazione semplificato e il Bilancio pluriennale che, per il 2023, pareggia a 8.097.746,42 euro.
Le entrate tributarie ammontano a 1.885.489,00 euro, quelle extra-tributarie a 813.620 euro e quelle in conto capitale a 446mila euro circa.
In relazione alle aliquote Imu il Consiglio ha optato per il mantenimento delle tariffe del 2022, esentando chi ospita profughi ucraini nei propri immobili. Anche le tariffe Tari e l’imposta di soggiorno restano invariate rispetto a quelle dell’anno in corso.
In merito alle entrate da cessioni e prestiti, il sindaco ha evidenziato che «abbiamo stipulato un mutuo di 600mila euro circa per la realizzazione della strada Taxel-Les Iles».
In merito alle spese correnti, il sindaco ha rimarcato che «la guerra, l’aumento dei costi, l’adeguamento degli stipendi dei dipendenti comunali e l’inflazione hanno fatto sì che questa voce aumenti considerevolmente».
Gli investimenti ammontano a 1,5 milioni di euro, di cui 600mila euro per la realizzazione del marciapiede Taxel-Les Iles; 561mila euro per la realizzazione della nuova sala consiliare e degli uffici della Polizia Locale; 175mila euro per interventi sulla strada La Vachère; 140mila euro per lavori sulla rete fognaria.
Martinet ha così commentato il Bilancio di previsione : «siamo uno fra i primi Comuni ad approvare il Bilancio e questo è il risultato di una buona gestione e un buon funzionamento della macchina amministrativa comunale, che lavora in un clima di collaborazione e sinergia reciproca».

Il Consiglio ha stabilito di mantenere invariate le indennità di carica al sindaco e agli assessori nonché i gettoni di presenza ai consiglieri e ai componenti della Commissione edilizia.
I consiglieri – per la volontà di per contenere la spesa pubblica – hanno stabilito di fissare a 100 euro il loro gettone di presenza, non raggiungendo così il tetto massimo. 

I lavori sono proseguiti con la ricognizione ordinaria delle società partecipate. Il Comune detiene quote in Inva SpA (0,0098%), Celva (1,19%), Envers srl (38,30%) e Pila SpA (1,4282%) e intende conservarle.

Approvato anche il capitolato tecnico per l’affidamento del servizio di tesoreria attraverso la Centrale unica di Committenza regionale Inva SpA.
Il sindaco ha spiegato: «Inva spa ha gestito la gara d’appalto per il servizio di tesoreria per i Comuni valdostani che è stata vinta dalla Bcc Valdostana. Ad ogni modo, noi già avevamo optato per affidarci alla Bccv».

Il Consiglio ha approvato l’aggiornamento del Piano di classificazione acustica del territorio nell’ambito dell’accordo di programma per la realizzazione della nuova telecabina Pila-Couis.

Dopo l’esame delle osservazioni di alcuni cittadini, i lavori sono proseguiti con l’approvazione definitiva della 21a variante non sostanziale al Piano regolatore, concernente i lavori di sistemazione e adeguamento della strada comunale Taxel-Les Iles.

In chiusura, è stato approvato il Regolamento per l’utilizzo dei locali comunali: «abbiamo normato alcune situazioni che finora non lo erano, ponendo anche l’attenzione su alcuni locali che sono stati appena ristrutturati. La sala del Consiglio è stata tolta dal Regolamento perché è da considerarsi uno spazio di tutta la comunità di Gressan» ha aggiunto il sindaco

Approvato anche il Regolamento per la disciplina del Canone patrimoniale di occupazione del suolo pubblico e di esposizione pubblicitaria (Cosap). 
Martinet ha spiegato: «possediamo un solo pannello di fronte al Municipio. Lì abbiamo deciso di non fare pubblicità, a meno che non sia a scopo sociale. Si tratta di una decisione che stanno prendendo anche gli altri Comuni della nostra Unité».

Le decisioni del Consiglio comunale del 30 dicembre 2022
torna all'inizio del contenuto