22/10/2017

Consiglio comunale del 28/09/2017

Il Consiglio comunale di Gressan si è riunito giovedì 28 settembre, e dopo aver approvato i verbali della precedente seduta consiliare, ha ascoltato le comunicazioni del sindaco. Michel Martinet ha informato il Consiglio che la Giunta ha effettuato alcuni prelevamenti dal fondo di riserva, per far fronte a spese inattese. Ha poi segnalato che l’orario di apertura dell’Ufficio Anagrafe è stato modificato prevedendo un orario continuato il venerdì, allo scopo di venire incontro alle esigenze familiari manifestate dalle dipendenti. Ha fatto i complimenti all’atleta René Cunéaz, per essere stato il primo atleta italiano giunto al traguardo della maratona svoltasi a Berlino, e alla famiglia di Gildo Bonin, che con Mila ha vinto il Bosquet delle Batailles de Reines de l’Espace Mont Blanc. Infine ha segnalato che, il 17 settembre, lo Ski Club Pila ha eletto presidente Edoardo Cerise.

Si è quindi passato al Piano di razionalizzazione delle società partecipate. È stata proposta l’alienazione delle quote possedute nella  Bcc e nella Cooperativa Forza e Luce. È stato invece proposto di mantenere la partecipazione in Pila Spa, Inva, Celva e consorzio L’Envers. La minoranza ha sollevato il dubbio sull’opportunità della partecipazione alla discussione e al voto da parte di soci e dipendenti della BCC e il Consiglio ha condiviso la scelta che i sette consiglieri rientranti in questa fattispecie si allontanassero dall’aula. Il consigliere di minoranza Roberta Rollandoz ha espresso la propria perplessità rispetto al mantenimento delle azioni di Pila Spa e ha chiesto che, almeno, una relazione sulle attività oggetto di convenzione con il Comune sia annualmente illustrata, indicandone anche la quantificazione economica. Ha quindi annunciato l’astensione del gruppo.

Nell’illustrare poi il Documento unico di programmazione 2018/20, il sindaco ha espresso le difficoltà generate dall’elaborazione di un documento strategico in assenza di certezze di bilancio. Martinet ha aggiunto che si è comunque deciso di prevedere il potenziamento dell’area verde, sempre più richiesta per manifestazioni di ogni genere. È stata quindi inserita la realizzazione di una struttura stabile, avente la funzione di supporto alle manifestazioni ma anche idonea per far fronte a un’eventuale situazione di emergenza che venisse a prodursi. “Chiederemo alla Protezione civile se potrà parzialmente intervenire alla spesa”, ha concluso. La minoranza si è astenuta in attesa di esaminare il Documento unico di programmazione che sarà allegato al bilancio pluriennale.

È stata decisa all’unanimità l’estinzione anticipata del mutuo da 193.711 euro contratto con la Cassa Depositi e Prestiti per realizzare i garage del Municipio. Per l’indennizzo saranno spesi 29 mila euro – con contributo elargito completamente dello stato a seguito di richiesta del Comune di Gressan –  ma si genererà un risparmio annuale di 10 mila euro sui cinque anni anni a venire.

Approvazione unanime per la convenzione per la concessione del servizio di Tesoreria comunale, dal 1° gennaio 2018 al 31 dicembre 2022 e per lo schema di convenzione da stipularsi con la Regione autonoma Valle d’Aosta per l’attuazione delle disposizioni del Piano straordinario di Investimento per i Comuni. La norma regionale prevede che si debba procedere in questo modo per ottenere il contributo finalizzato alla sostituzione dei serramenti del Municipio, compresa la direzione lavori.

L’ordine del giorno è di seguito allegato.

  1. CONSIGLIO COMUNALE - convocazione del 28.09.2017 - Scarica (91 KB)


Stampa la pagina
kauçuk makinaları